Chiesa di San Giovanni

Secondo la tradizione sarebbe stata la prima chiesa del Casale di San Vito.

LA CHIESA DI SAN GIOVANNI

Su iniziativa del principe Giuseppe Marchese Belprato, nel 1745 è stata ricostruita e attribuita ai feudatari di San Vito.
La Chiesa di San Giovanni è stata ceduta al Comune di San Vito dei Normanni dalla famiglia Dentice nel 1988.
Splendida la facciata barocca, movimentata da quattro lesene con capitelli corinzi.
Nella chiesa sono rimaste sei tele pregevoli: due sistemate sugli altari laterali, inserite in una struttura lignea comprendente cornice e baldacchino e attribuibili al De Mura o alla sua scuola; le altre quattro, sistemate sulle pareti laterali, sono del leccese Serafino Elmo, datate 1737.

Galleria immagini

LA CHIESA DI SAN GIOVANNI

LA CHIESA DI SAN GIOVANNI

Documenti e link

Direttiva per la qualità dei servizi on line e la misurazione della soddisfazione degli utenti

Commenta la seguente affermazione: "ho trovato utile, completa e corretta l'informazione."
  • 1 - COMPLETAMENTE IN DISACCORDO
  • 2 - IN DISACCORDO
  • 3 - POCO D'ACCORDO
  • 4 - ABBASTANZA D'ACCORDO
  • 5 - D'ACCORDO
  • 6 - COMPLETAMENTE D'ACCORDO
X
Torna su