Voto degli italiani residenti all'estero

Descrizione

L’elettore residente all’estero e iscritto all’Aire (Anagrafe degli italiani residenti all'estero) che vuole esercitare l’opzione per il voto in Italia, deve inviare comunicazione scritta all’ufficio consolare di riferimento entro il 31 dicembre dell’anno precedente a quello previsto per la scadenza naturale della legislatura. In caso di elezioni anticipate o di referendum l’elettore può esercitare l’opzione per il voto in Italia entro il 10° giorno successivo alla indizione delle votazioni

Normative di riferimento

Legge 27 dicembre 2001, n. 459 "Norme per l' esercizio del diritto di voto dei cittadini italiani residenti all'estero"

Cosa fare

Per informazioni rivolgersi all’ufficio sopra indicato personalmente, telefonicamente o via email

Modalità per l'effettuazione dei pagamenti

Il procedimento non prevede spese a carico degli interessati

Documenti e link

Direttiva per la qualità dei servizi on line e la misurazione della soddisfazione degli utenti

Commenta la seguente affermazione: "ho trovato utile, completa e corretta l'informazione."
  • 1 - COMPLETAMENTE IN DISACCORDO
  • 2 - IN DISACCORDO
  • 3 - POCO D'ACCORDO
  • 4 - ABBASTANZA D'ACCORDO
  • 5 - D'ACCORDO
  • 6 - COMPLETAMENTE D'ACCORDO
X
Torna su